Parlerò al tuo cuore

Il profeta Osea, di fronte alle inveterate infedeltà del suo popolo, da innamorato qual è, decide di provare a sedurlo, come farebbe uno sposo per riportare a sè la sposa infedele: “La condurrò nel deserto e là parlerò al suo cuore.” (Os. 2, 16)

Deserto significa tentazione, perché in esso è messa a prova la nostra fedeltà a Dio. Ma significa anche che nel silenzio, nell’austerità e nella solitudine del deserto, dove manca ogni conforto, e lontani dal frastuono del mondo, si scopre che cosa è veramente essenziale nella vita.

Dio ha parlato al cuore dei nostri giovani nelle loro esperienze missionarie, dove si sono inoltrati nei vari deserti  fisici e sociali dell’umanità.

Il Signore ha parlato al loro cuore facendo diventare il dono di questa esperienza “Parola di Dio”, che da loro una indicazione preziosa per il futuro della loro vita. Per questo, ogni giorno, la nostra preghiera sarà accompagnata dalla testimonianza di uno dei nostri giovani che ha avuto la grazia di fare una breve esperienza in missione.

“Nel Vangelo il nostro futuro” è l’orizzonte propostoci dal progetto pastorale diocesano per il 2017/18 verso il quale stiamo camminando. Facciamo tesoro dell’esortazione del Vescovo Renato che ci dice: “In esso c’è una novità non mai esaurita a cui attingere e in cui radicarsi. Con la parola “Vangelo” intendiamo il vissuto reale di Gesù, fatto di tanti incontri con le persone, di relazioni che ne sono scaturite, di attese suscitate, di parole comunicate, di pasti condivisi, di scelte e gesti d’amore che culminano nella sua Pasqua quando egli si affida al Padre e ci fa dono del suo Spirito, con la promessa di rimanere sempre con noi”.

Buona Quaresima, nei deserti e nei giardini di Dio!

Il materiale preparato dal Centro Missionario per questa Quaresima, con l’iniziativa “Un Pane per Amore di Dio” ed i progetti sostenuti quest’anno, è disponibile a questo link
Centro Missionario Diocesano – Animazione – Un Pane per Amore di Dio

This entry was posted in Varie. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

Indirizzo eail che non verrà pubblicatao. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>